Mani Unite per il Congo

Si rinnova anche quest’anno il sostegno all’orfanotrofio “Alama Ya Kitumaini” a Katama, nella Repubblica Democratica del Congo, con il Pranzo di Solidarietà “Mani Unite per il Congo”. Obiettivo da centrare per questa nona edizione sarà l'avviamento per la costruzione di un ambulatorio medico per i piccoli ospiti del centro. 

L’iniziativa, in programma domenica 16 dicembre al Ristorante “Villa Maria” di Crispiano (via per Martina Franca, 5), a partire dalle ore 13,00, è organizzata dalla chef Antonella Scatigna, patron della “Taverna del Duca” di Locorotondo (Ba) e socia de La Puglia è Servita, il consorzio di professionisti pugliesi dell’ospitalità e della ristorazione che si ispirano ai principi di etica ed etnicità lungo tutta la filiera. 

Antonella è la principale sostenitrice del progetto di raccolta fondi in Italia e all’estero dal 2010. Da sempre al suo fianco, a sostegno del suo costante impegno, il mondo della ristorazione. Negli anni sono stati tanti, infatti, gli “amici” chef che si sono avvicendati ai fornelli . Nell'edizione 2018, ad affiancare Antonella ci saranno gli chef Erika Conserva, Pasquale Fatalino, Chiara De Nicola, Raffaele De Giuseppe e Gianfranco Palmisano, che offriranno il proprio contributo gratuitamente a sostegno di questo progetto solidale. Partner dell’iniziativa anche la Fondazione Nikolaos di Bari, Associazione “Le Donne del Vino” - delegazione Puglia, Slow Food Slow Food Gioia del Colle Terre del Primitivo, Noi per Sognare, Arpà e le tante persone che in incognito si prodigano in questo progetto.

“In questi nove anni - dichiara Antonella - la raccolta fondi ha assunto una valenza internazionale ed ha permesso di istituire una vera e propria associazione, raggiungendo importanti risultati per i bambini ospiti dell’orfanotrofio, come l'installazione di un impianto fotovoltaico, la costruzione di un’aula magna, la realizzazione della cucina e di una porzione del muro di cinta, l’acquisto dei banchi e degli arredi per la scuola e la creazione di un piccolo allevamento di capre solo per citarne alcuni. C’è ancora molto da fare, ma lavorando insieme ai tanti volontari e amici che hanno sposato la causa riusciremo nel nostro intento”.  

Gli chef presenteranno un menù unico, dove le materie prime “made in Puglia” saranno indiscusse protagoniste di un imperdibile percorso sensoriale. Sei le portate previste. Si parte con due entrées: Insalatina di polipo con sedano, mela verde, soja e maionese vegana; Carciofo caramellato con mandorle tostate, fonduta di caciocavallo e peperone crusco. Primi piatti: Tortello di castagna con ricotta agli aromi, ragù di tacchinella, datterino giallo, fungo porcino e spuma di burrata; Gnocchi al finocchietto selvatico con vellutata di crostacei su crema di zucca e cardamomo. Come secondo piatto, filetto di vitellino in crosta di pistacchio e confettura di mela cotogna con patata allo zafferano, tortino di verdura e pinoli, chips violette. Per concludere, tortino al cioccolato e coulis di lamponi. 

Il costo del pranzo è di € 40,00 per il menù adulti e di € 15,00 per il menù bambini. E’ possibile prenotare entro il 10 dicembre ai recapiti 080.4313007 e 388 9408339. L’intero ricavato sarà consegnato all’orfanotrofio, nel corso del suo prossimo viaggio in Congo, personalmente da Antonella Scatigna in compagnia di Don Franco e altri tre volontari.

“Mani Unite per il Congo” è un’iniziativa di beneficenza per la realizzazione di interventi di scolarizzazione e autocostruzione nel villaggio dei bambini dell’orfanotrofio congolese “Alama Ya Kitumaini” (‘segno di speranza’), situato nella regione Sud-Kivu della nazione centroafricana. Data la sua particolare localizzazione, è raggiungibile esclusivamente attraverso un percorso difficile e tortuoso tra i paesaggi dell’Africa equatoriale; diventa quindi fondamentale portare aiuto a questi bambini in grave difficoltà.

Il sostegno all’orfanotrofio di “Alama Ya Kitumaini” di Katama prosegue anche dopo il “Pranzo della Solidarietà”. E’ possibile donare il proprio contributo tutto l’anno con un bonifico a Banca Prossima, filiale 5000, IBAN: IT08K0335901600100000154584.

Per info Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o visita la pagina Facebook “Mani unite per il Congo”.

LA LOCANDINA

 

Dalla storica guida al Consorzio della migliore ospitalità di Puglia.

Il Consorzio “La Puglia è Servita” è l’organizzazione di selezionati operatori pugliesi della ristorazione e ricezione turistica che accoglie ristoratori e imprenditori del turismo rispettosi dei principi di eticità, rispetto del territorio e qualità che da oltre vent’anni caratterizzano il brand.

+ 39 080 97 55 477

Lun-ven 9:00-17:30

Contatta la segreteria

online support

Bari, Puglia, Italia

Via Giuseppe Sangiorgi, 15