“L’Elisir d’amore” da Masseria Cimadomo

 

Perché in piena Murgia un’opera lirica come “L’Elisir d’amore” non s’è mai vista: per questo quella di domenica 17 dicembre è un’occasione da non perdere da Masseria Cimadomo.

Dopo il successo delle due prove aperte realizzate a Bitonto e Andria, tra le pareti di pietra bianca di Masseria Cimadomo troveranno spazio le scene e i costumi di Tiziana Basili e dei bimbi che con lei si sono messi “all’opera” negli scorsi weekend. Quattro le voci che interpreteranno i personaggi principali: Ripalta Bufo sarà Adina, mentre Costantino Minchillo, Giovanni Guarino e Massimiliano Guerrieri rispettivamente vestiranno i panni di Nemorino, Dulcamara e Belcore. Ad accompagnarli le note del pianoforte del maestro Piero Cassano.

La recita è l’ultimo degli appuntamenti di “Famiglie all’opera”, il progetto è stato  ideato dall'associazione coratina Italian Think Tank ed  approvato dalla Regione nell’ambito del programma “InPuglia365 – Sapori e colori d’autunno”.  

Il progetto, iniziato il 4 novembre, ha coinvolto Corato e altre sei diverse città: Ruvo di Puglia, Bisceglie, Altamura, Bitonto, Andria, Castellaneta. Le famiglie hanno incontrato uno dei personaggi fondamentali dell’opera, Dulcamara: spostandosi fra una città e l’altra, proprio come fa nell’opera di Donizetti, ha coinvolto tutti nei suoi viaggi alla scoperta dei centri storici, dei luoghi sconosciuti, delle cantine e dei vigneti. È necessario «riempiere “i contenitori” di contenuti» ha sottolineato più volte la Regione Puglia. Con questo obiettivo “Famiglie all’opera” ha offerto ai turisti la possibilità di «vivere i luoghi poco conosciuti e solitamente non deputati all’opera lirica sperimentando nuove modalità. Gli appuntamenti che rendano “vivi e vivibili” i luoghi d’interesse, sostenuti dalla celebrità dell’opera lirica, creano il connubio tra arte, musica, storia, cultura ed enogastronomia».

Sabato (16 dicembre) la Basili svolgerà l’ultimo laboratorio di scenografia prima di arrivare all’allestimento in masseria domenica mattina: l’appuntamento è a Corato, alle 15.30, in via Parini 2. Domenica 17 invece la giornata inizierà alle 10 con la visita agli ambienti di Masseria Cimadomo e poi l’apertura straordinaria della chiesetta neviera di San Magno. Alle 11.30, prima del pranzo, lo chef Cinzia Piccarreta svelerà ai più grandi i segreti dei suoi dolci natalizi. Nel pomeriggio, prima dell’esecuzione dell’opera, ancora spazio ai bambini con le “Cartoline di Natale” realizzate con l’associazione “Lo Scrigno delle donne”.

L’Italian Think Tank ha pensato a garantire la più ampia fruibilità: oltre ai servizi turistici offerti alle famiglie in programma anche quelli pensati per i non vedenti. Grazie al finanziamento ottenuto dalla Regione Puglia i turisti hanno potuto usufruire gratuitamente dei servizi messi a disposizione per “Famiglie all’opera” e delle singole attività pensate dall’Italian Think Tank.

 
Per info e prenotazioni disponibili la pagina facebook, il sito www.famiglieallopera.org e il numero 348 313 6318.

 

Dalla storica guida al Consorzio della migliore ospitalità di Puglia.

Il Consorzio “La Puglia è Servita” è l’organizzazione di selezionati operatori pugliesi della ristorazione e ricezione turistica che accoglie ristoratori e imprenditori del turismo rispettosi dei principi di eticità, rispetto del territorio e qualità che da oltre vent’anni caratterizzano il brand.

+ 39 080 97 55 477

Lun-ven 9:00-17:30

Contatta la segreteria

online support

Bari, Puglia, Italia

Via Giuseppe Sangiorgi, 15

Skin ADV