DAI SOCI | Tramonto Divino

Un aperitivo al tramonto con i prodotti enogastronomici del Gargano raccontati da esperti di grande prestigio e produttori. Sabato 29 giugno nel piazzale della stazione delle Ferrovie del Gargano di San Menaio di scena “Tramonto divino”. L'iniziativa, organizzata dalla Pro Loco di San Menaio e Calenella, in collaborazione con il Comune di Vico del Gargano, per valorizzare e rilanciare le eccellenze enogastronomiche del territorio. E per farlo, giungerà in Puglia Davide Paolini – esperto di gastronomia – che dalle ore 19,30 insieme al nostro Domenico Cilenti - chef e patron del Ristorante Porta di Basso di Peschici - e al naturalista Nello Biscotti, guiderà tutti i presenti alla scoperta dei sapori autentici del Gargano, attraverso una esclusiva degustazione guidata.

Il racconto, alla presenza dei produttori, prenderà il via dal caciocavallo podolico del Gargano. formaggio nobile presidio Slow Food, prodotto prevalentemente con latte di vacca podolica sui pascoli garganici. Immancabili il pane e la “paposcia”, focaccia dalla forma allungata e schiacciata che ricorda una pantofola – nel dialetto locale appunto “paposcia” – detta anche “pizza a vamp” perché cotta a fiamma viva, in pochi minuti, nel forno a legna. E se la paposcia si può farcire in molti modi, il condimento base è l’olio extravergine di oliva, che sarà raccontato alla presenza di diversi produttori del territorio. E poi lampascioni, salicornia (detta anche asparago di mare) e Lemolivo, il liquore ottenuto seguendo antiche ricette e utilizzando foglie di olivo e bucce di Limone del Gargano. Durante l’incontro si parlerà dell’Arancia del Gargano IGP e del Limone Femminiello del Gargano IGP, con la presenza del Consorzio Gargano Agrumi. Perché gli agrumeti storici del Gargano – estesi su un’area di circa 1000 ettari circoscritti nei territori di Vico del Gargano, Ischitella e Rodi – sono tra i più antichi d’Italia e simboleggiano da sempre l’identità storica e culturale di questi luoghi.

E per concludere degustazione del Dolce della Sposa, detto anche “sospiro”, dolce composto da pan di spagna bagnato con un buon rum, farcito con della crema pasticcera alla vaniglia e glassato con lo zucchero. Ancora oggi sul Gargano e in diversi comuni pugliesi questo dolce viene utilizzato in occasione dei matrimoni.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Info: Pro Loco di San Menaio e Calenella, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dalla storica guida al Consorzio della migliore ospitalità di Puglia.

Il Consorzio “La Puglia è Servita” è l’organizzazione di selezionati operatori pugliesi della ristorazione e ricezione turistica che accoglie ristoratori e imprenditori del turismo rispettosi dei principi di eticità, rispetto del territorio e qualità che da oltre vent’anni caratterizzano il brand.

+ 39 080 97 55 477

Lun-ven 9:00-17:30

Bari, Puglia, Italia

Via Giuseppe Sangiorgi, 15
Consorzio La Puglia è Servita
P. Iva 08007050720