Stefano D'Onghia e Pietro Penna: Cena a quattro mani da Casamatta

 

Un percorso decisamente slow, fondato sull’attesa in ogni sua forma; una cena che fa del tempo l’elemento discriminante tra un pasto da consumare e un’esperienza da vivere a tavola, in un luogo accogliente, in una sala cordiale.  Tutto questo è in programma venerdì 24 novembre alle 20:30 a Manduria da"Casamatta" l'esclusivo ristorante del Vinilia Wine Resort, socio de "La Puglia è servita".

Una cena realizzata a quattro mani dove il ristorante e il suo executive chef Pietro Penna ospiteranno uno chef che della filosofia slow è interprete e ottimo esecutore. Si tratta di Stefano D’Onghia, patron del ristorante Botteghe Antiche. Una bellissima osteria nel cuore di Putignano, anch'essa socia del nostro Consorzio, dove Stefano, dopo un passato trascorso nel mondo della moda, ha deciso di seguire la sua passione per la cucina. 

Un corso all’Alma, stage da Il Fornello da Ricci e da Gennaro Esposito, ed ecco che nel 2014 torna a casa, nella sua Putignano, e apre le porte del suo piccolo regno del buongusto. Una cucina riconosciuta da Slow Food che lo ha premiato con la splendida e performante Chiocciolina che sta a sigillare l’impegno di Stefano e di sua moglie Valentina nel perseguire una filosofia in linea con quella dettata da Carlo Petrini.

La serata, che gode del patrocinio della condotta Slow Food di Manduria, sarà introdotta da Francesco Muci, coordinatore della guida Slow Wine Puglia, e saranno degustati i vini di un’altra eccellenza pugliese, Cantine Polvanera, prestigiosa Chiocciola Slow Wine della Murgia, magistralmente condotta da Filippo Cassano che da sempre opera per la valorizzazione dei terroir tipici di Gioia.


IL MENU'
Minestrone diverso, chef Stefano D’Onghia
Carciofo, cozze, zenzero e brodo di scoglio, chef Pietro Penna
Vino in abbinamento: Spumante bianco Brut da uve Marchione Metodo charmat bianco Igt Puglia Bio 

Fusilli, rape, fonduta di caciocavallo e peperone crusco, chef Stefano D’Onghia
Vino in abbinamento: Rosato Igt Puglia

Bio Guancia di manzo, cavolo, prezzemolo e olive, chef Pietro Penna
Vino in abbinamento: Polvanera 14 Primitivo doc Gioia del Colle - Bio

Cioccolato e melograno, chef Pietro Penna
Ricotta di pecora, cotto di fichi, croccante alle mandorle e polvere di caffè, chef Stefano D’Onghia
Vino in abbinamento: Aleatico dolce naturale Igt Puglia - bio

La cena avrà inizio alle ore 20:30 e il costo è di 40 euro a persona.

Per info e prenotazioni: T. 099.9908013

Dalla storica guida al Consorzio della migliore ospitalità di Puglia.

Il Consorzio “La Puglia è Servita” è l’organizzazione di selezionati operatori pugliesi della ristorazione e ricezione turistica che accoglie ristoratori e imprenditori del turismo rispettosi dei principi di eticità, rispetto del territorio e qualità che da oltre vent’anni caratterizzano il brand.

+ 39 080 97 55 477

Lun-ven 9:00-17:30

Contatta la segreteria

online support

Bari, Puglia, Italia

Via Giuseppe Sangiorgi, 15